Come leggere i verbali di invalidità civile, 104 e 68

noun_111381_ccHai tra le mani un verbale di invalidità civile recente e non sai da che parte girarlo? Hai fatto richiesta di 104 e non capisci che cosa ti hanno risposto? Stai tranquillo, è un’esperienza comune. E non dipende dal titolo di studio o dalla professione… è successo anche a me! E allora proviamo a capirci qualcosa, sia del verbale di invalidità civile che di quelli relativi alla legge 104/92 e 68/99.

Sappiamo che quando il cittadino presenta domanda di invalidità civile può chiedere anche il riconoscimento della condizione di handicap ai sensi della legge 104/1992 (per avere diritto, tra le altre cose, ai permessi lavorativi) e il riconoscimento della condizione di disabile ai sensi della legge 68/1999 (per aver diritto all’inserimento lavorativo mirato)*.

In ogni caso, cominciamo col dire che tutti i verbali sono cambiati a partire dal 1° gennaio 2010: prima quelli di invalidità avevano un foglio (tipo carta velina) in cui era riportata la diagnosi e quelli che riguardavano la legge 104 e la legge 68 erano altri fogli (di carta) con una grafica completamente diversa; per cui i tre verbali erano facilmente distinguibili.

noun_834162_ccSuccessivamente è stato varato un decreto legge (78/09, art. 20) e i verbali hanno cambiato aspetto: ora si assomigliano tutti! Come spiego più avanti, in effetti i tre verbali riportano le stesse informazioni salvo al punto che ho indicato con il numero “6” (giudizio della commissione).
Le altre modifiche introdotte dal decreto hanno riguardato il fatto che la commissione valutante è stata integrata da un medico INPS e che la procedura è diventata informatizzata (vedi il mio post sulla procedura per richiedere l’invalidità civile e i riconoscimenti ex l. 104 e l. 68).

Qua di seguito troverai informazioni relative a:
– il verbale di invalidità civile
– il verbale di handicap (legge 104/92)
– il verbale di disabilità (legge 68/99)

IL VERBALE DI INVALIDITA’ CIVILE (LEGGE 104/92)

Dal 2010, il verbale di invalidità civile consta di diverse pagine, ma quelle più rilevanti si presentano così:

inv_civ_1inv_civ_2

(scarica il file: verbale inv civ)

Legenda
1. Dati identificativi dell’ASL di residenza
2. Intestazione del documento
3. Dati identificativi del soggetto richiedente
4. Dati che sono stati acquisiti dalla commissione per inquadrare la situazione
5. Diagnosi (descrizione estesa, descrizione secondo il codice italiano stabilito dal decreto ministeriale del 5/2/1992 e secondo il codice internazionale ICD – che non viene quasi mai messo)
6. Giudizio della commissione (il punto più rilevante!)
7. Disabilità rilevate
8. Esonero o non esonero dalle future visite di revisione
9. Necessità di revisione del verbale
10. Dati identificativi della commissione medica

E’ importante sapere che il verbale definitivo viene inviato in duplice copia: una con tutti i dati sanitari, anche sensibili, e l’altra con il solo giudizio finale (quindi con tutti i dati sensibili omessi; per questo leggerete ripetutamente la parola “OMISSIS”). Quindi, se vi sembra di aver davanti due copie dello stesso verbale, sappiate che c’è invece questa differenza.

Il punto più rilevante è quello che io ho indicato con il numero 6, contenente il giudizio della commissione. In base a questo, discendono possibili diritti e benefici.
Sommariamente, possiamo dire che:
– fino al 33% di invalidità: nessun beneficio
– dal 46%: possibile iscrizione al collocamento mirato, se è stata riconosciuta la possibilità ai sensi della l. 68/99 (vedi sotto dove spiego il verbale della l. 68/99)
– dal 74%: assegno di assistenza
– 100%: pensione di inabilità + eventuale indennità di accompagnamento

In realtà la questione è molto più articolata, per cui vi rimando a questo mio post che spiega meglio i vari benefici, che cambiano a seconda dell’età e degli altri redditi.
In ogni caso, un suggerimento: vista la complessità della materia, per essere davvero certi dei vostri diritti consultate sempre la fonte, cioè l’INPS (sito, call center o uffici). O,ppure chiedete consulenza alle associazioni di categoria (tipo Amnic, Ledha, ecc.) o ai patronati, o consultate i siti specializzati (il migliore è Handylex).

IL VERBALE DI HANDICAP (LEGGE 104/92)

Se in fase di richiesta di visita per l’invalidità civile è stata richiesta anche la valutazione della condizione di handicap ai sensi della legge 104/92, il cittadino riceverà a casa un’altra busta contenente questo verbale:

104

Legenda
1. Dati identificativi dell’ASL di residenza
2. Intestazione del documento
3. Dati identificativi del soggetto richiedente
4. Dati che sono stati acquisiti dalla commissione per inquadrare la situazione
5. Diagnosi
6. Giudizio della commissione (il punto più rilevante!)
7. Necessità di revisione del verbale
8. Dati identificativi della commissione medica (qua non li vedi fotocopiati perché erano sul foglio successivo)

(scarica il file: verbale L104)

Anche questo verbale definitivo viene inviato in duplice copia: una con tutti i dati sanitari e l’altra con tutti i dati sensibili omessi (e, al posto loro, la dicitura “OMISSIS”).

Il punto più rilevante è il giudizio della commissione, che può essere:
– Persona non handicappata > non ci sono benefici
– Persona con handicap (articolo 3, comma 1, Legge 104/1992; non è stata riconosciuta la connotazione di gravità) > i benefici (sito Handylex)
– Persona con handicap con connotazione di gravità (articolo 3, comma 3, Legge 104/1992) > i benefici (sito Handylex)
– Persona con handicap superiore ai 2/3 (articolo 21, Legge 104/1992) > i benefici (sito Handylex)

IL VERBALE DI DISABILITA’ (LEGGE 68/99)

Se in fase di richiesta di visita per l’invalidità civile è stata richiesta anche la valutazione della condizione di disabile ai sensi della legge 68/99, il cittadino riceverà a casa un’altra busta contenente questo verbale:

68

Legenda
1. Dati identificativi dell’ASL di residenza
2. Intestazione del documento
3. Dati identificativi del soggetto richiedente
4. Dati che sono stati acquisiti dalla commissione per inquadrare la situazione
5. Diagnosi
6. Giudizio della commissione (il punto più rilevante!)
7. Necessità di revisione del verbale
8. Dati identificativi della commissione medica
(i punti 7 e 8 non li vedi fotocopiati perché erano sul foglio successivo)

(scarica il file: verbale L68)

Anche questo verbale definitivo viene inviato in duplice copia: una con tutti i dati sanitari e l’altra con tutti i dati sensibili omessi (e, al posto loro, la dicitura “OMISSIS”).

Anche qua il punto più rilevante è il giudizio della commissione (punto 6), che può essere:
– non sussiste lo stato invalidante utile ai fini del collocamento mirato
– sussiste lo stato invalidante utile ai fini del collocamento mirato

Nel secondo caso, la Commissione è tenuta a compilare la “Scheda socio-lavorativa” che si conclude con una “Relazione conclusiva”, cioè un giudizio sintetico sulle capacità lavorative della persona e sugli strumenti utili per il collocamento mirato (cioè se ha bisogno o meno di interventi di supporto, di rimozione delle barriere, di riqualificazione, ecc.).
Se vuoi vedere com’è fatta questa parte del verbale, guarda queste slide dell’Amnic (pp. 8-22).

Quando è possibile iscriversi al collocamento mirato, ci si può rivolgere sia ai servizi provinciali che a quelli territoriali. Ho dedicato a questo un altro post.

Spero di esservi stata utile!
Fatemi sapere…

____________________

* permettetemi una precisazione: trovo che la terminologia burocratica (“invalido”, “handicappato”, “disabile”) di cui sono ancora impregnate le procedure sia assolutamente datata e oggi risulti davvero poco rispettosa. Tuttavia, non ho potuto fare a meno di usarla perché è quella effettivamente usata dall’INPS e non volevo creare confusione.
Spero che, in altri contesti, tutti ormai utilizzino l’espressione “persona con disabilità”.

Annunci

3 thoughts on “Come leggere i verbali di invalidità civile, 104 e 68

  1. Pingback: Come leggere i verbali di invalidità civile, 104 e 68 – in Sapere sociale di Giulia Ghezzi « MAPPE nelle POLITICHE SOCIALI e nei SERVIZI

  2. Pingback: Come leggere i verbali di invalidità civile, 104 e 68

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...